Notizie, Sentenze, Articoli - Avvocato Tributarista Trapani

Sentenza

Il nuovo cinque per mille....
Il nuovo cinque per mille.
È già in vigore la nuova disciplina del cinque per mille. Il decreto che la contiene (d.lgs. 3 luglio 2017 n. 111) è stato pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale n. 166, e da oggi ha piena efficacia. Il provvedimento, si ricorda, fa parte dei tre decreti che riformano, rispettivamente, il terzo settore, l'impresa sociale e la disciplina del cinque per mille, approvati in via definitiva dall'esecutivo lo scorso 28 giugno. Dei tre è il primo ad essere approdato in Gazzetta e, pertanto, l'unico già in vigore.

Il nuovo cinque per mille. La nuova disciplina introduce maggiori obblighi di informazione e trasparenza per i soggetti beneficiari del contributo. Essi, infatti, dovranno trasmettere all'amministrazione erogatrice, entro un anno dalla ricezione delle somme, un apposito rendiconto corredato dalla relazione illustrativa, che descriva la destinazione e l'utilizzo del contributo percepito, secondo canoni di trasparenza, chiarezza e specificità.
Un altro nuovo adempimento consiste nella pubblicazione, sul sito web dei beneficiari, degli importi percepiti e del relativo rendiconto. In caso di violazioni dei nuovi obblighi, verrà inviata una preventiva diffida ad adempiere entro il termine di 30 giorni e, in caso di persistenza dell'inadempimento, sarà applicata una sanzione amministrativa pecuniaria, corrispondente al 25% del contributo percepito.
Infine, un'altra novità prevista dal decreto in commento è il divieto, rivolto a tutti i beneficiari, di utilizzare le somme percepite per coprire le spese di pubblicità sostenute per campagne di sensibilizzazione sulla destinazione della quota del cinque per mille, a pena di recupero del contributo utilizzato in violazione del divieto.
Avv. Antonino Sugamele

Richiedi una Consulenza